sabato 19 luglio 2008

sorpresa! ma non lo conoscevo già?

Ecco le giornate volano, tanto per cambiare. Ma adesso sono praticamente chiusa in casa da una settimana a studiare per chiudere un'annosa questione.
E dopo giorni passati a leggere di comunicazione e di climi organizzativi e knowledge management, mi sono voltata verso il mio STEREO che mi guardava le spalle, malinconico ed in silenzio da ben 5 giorni!!!
E visto che in fondo il mio cervello reclamava un sano spazio di distrazione... Ho chiuso velocemente i 6 libri che avevo davanti ed il pc, riposto gli articoli scaricati da internet e mi sono afferrata un cd che non ascoltavo da tempo (non ne ero rimasta particolarmente entusiasta).

Di Tango trattasi, neanche a dirlo... ed il cd in questione è Inspiracion-espiracion dei Gotan Project.

Ed è da stamattina che o ascolto o mi gira per la testa Cité tango.

Il brano, una rielaborazione di quello originale composto da Piazzolla nel 1977, è ipnotico ed incalzante.

Per più di tre minuti, in un crescendo di intensità, la voce del bandoneon lega e trascina tra gli spigoli di una scansione del tempo ossessiva. Poi la svolta; il tono e le suggestioni cambiano per l'ultimo minuto di ascolto in cui il bandoneon, con la sua melodia, diventa unico protagonista del pezzo e suadente sussurra le ultime note che si spengono lentamente, concludendo questo piccolo viaggio con un abbraccio protettivo.

Il brano è stato una piccola, grande riscoperta. L'avevo dimenticato in un cd non ascoltato da tempo. Forse cambiano anche i nostri modi di "ascoltare" col tempo? mah...

Sono pessima, non ho trovato un mp3 in linea... ma potete ascoltare qui il pezzo e vedere una esibizione di Mariano Frumboli y Eugenia Parilla.

13 commenti:

brii ha detto...

hmmmmmmmmmm..anche troppo brava!!!
io ti faccio tantissimi fortissimi in bocca al lupo per....beh quella annosa questione.

buona domenica..con la musica nelle orecchie...

bacioniiiii

Lulamiao ha detto...

pupa ieri sera sei stata SUPER.
sai che quel brano nella versione dei Gotan non ce l'avevo? (ho invece quella di La Fonda Tangoclub)
l'ho comprato su iTunes... me l'hai attaccato :-)

OtroTango ha detto...

* brii: grazieeee!!! Purtroppo ho combinato poco.. ma mi mettero' nuovamente sotto a studiare. Ho visitato il tuo blog.. una boccata d'ossigeno solo a guardare i posti incantevoli che descrivi! Che bella passione che hai. A presto!

* Lula: Tesoro mio, tu sei super! ieri sera in milonga c'era una bellissima energia. T'ho attaccato la Citetangueite? Ma come mi piace questa cosa... ^_^ Io ho la todo-te-nombrite... ed è colpa tua.. ahahah

giò ha detto...

buon giorno signorina!
sei stata sul mio blog moooolto tempo fa, ma io a differnza di te non lavoro in internet e ci ho ci ho messo un sacco di tempo a capire che bastava cliccare sul tuo nome per arrivare a te!
ti ho cercato per mari e per monti (sto ovviamente esagerando...).
Sono quello di istinto e curiosità, a proposito di nora e jaun (se mi vuoi cercare basta che tu clicchi sul mio nome...).
Allora, due questioncine preliminari:
abito al nord, ma il mio sangue è siculo (anche se sono nato qui)!
vengo spesso in sicilia (non quanto vorrei) e ho contagiato anche la mia fidanzata/ballerina milanese che si è innamorata della mia terra; sto lavorando per farla innamorare anche di me, ma ci vuole più tempo...
Mi piace il tuo blog, la sua leggerezza, senza essere frivoli.
E adesso un'informazione più tanguera, se è possibile:
viene naveira in autunno?
dimmi di si, dimmi di si!
Sento il bisogno di conoscerlo e di studiare con lui, e se riuscissi a combinare sicilia y tango, sarei un uomo felice.
A presto, Giò.

Claudia ha detto...

uau!
che passione!
ma quando ni videmu?
*

giò ha detto...

donna claudia, ho fatto un salto nel tuo blog e ..... devi assolutamente cucinare per me!
col permesso di tuo marito ovviamente.
Vedi, io adoro cucinare, e c'è solo una cosa che mi piace più di cucinare: mangiare!!!!!!!!!

Speriamo di vederci presto ( e un caro augurio per le cose serie).
Giò.

aini ha detto...

Grazie again for commenting my blog. I don't understand much italian, but seems like you're interested in tango and music:)Ciao!

Viviana ha detto...

ecco adesso io come faccio??? voglio ascoltarlooo!!
otina mia, ma come fai a fare imamginare la sensazione che ti può far provare una musica con le parole?
proprio annosa hai scelto come vocabolo.. ah ah ah ce la stiamo per fareeee aleeeeee evvivaaaaaaa
pepeppepepppepeeeeeee :))))

OtroTango ha detto...

* giò... ma ri ciaooooo certo che mi ricordo di te. Sei un mio link preferito (tango y reflex) perchè le foto sul tuio blog danno veramente l'idea delle tue passioni (per il tango, per elena... ^_^) e sono bellissimeeee.
Per Naveira.. sinceramente non mi pare di aver sentito niente. Facciamo che mi informo. Ma intanto perchè venite a catania???

* Claudiuzza bedda, nel we sono a Cefalù. Però facciamo che ci organizziamo per la prox settimana? io ti devo ancora fareavere una cosuccia.. (e chi la sente la vivi ora???)

* Aini: ... and I don't understand finnish! but your blog with your photos is so nice!
Ciao ciao ^_^

* Vivianissimaaaaa: clicca su "qui": nel video si balla proprio citè tango. Grazie pupaaaa. Ma tu come fai a fr venire voglia di mettersi ai fornelli dopo ogni tuo post??? baciiii

brii ha detto...

sono d'accordo con otro...
allora vivianaaaaaaaaaaaa..come fai fare venire voglia mettersi ai fornelli dopo ogni post???
eh eh
adesso ci vadooo!!
bacioniiiiiii

niky ha detto...

Il citè tango lo conosco bene. Lo metto sempre in accoppiata con un altro supertango-elettronico (eh eh eh non ve lo dico, venite ad una mia serata e lo scoprirete...;D). E' un'accoppiata vincente che scongolge un po' i tradizionalisti più incalliti. Ma è uno dei pochi brani di Piazzolla che azzardo, quello rivisitato dai Gotan. Ma questa è una vecchia storia...
In bocca al lupotanguero

Eliza ha detto...

Good post.

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e