giovedì 4 ottobre 2007

STD = Sindrome da Tango Dipendenza

Per chi non balla tango credo sia incomprensibile tutto ciò… eppure a noi tangueri capita spesso di soffrire di tango dipendenza.

Basta farsi un giro per blog che parlano di tango per leggere altri outing sulla STD.


Arriva di botto già dopo le prime lezioni, ogni buon tanguero lo sa: ci è passato.


Giusto il tempo di assaporare i primi rudimenti della tecnica di base, di capire com’è che “ci si abbraccia” e che ti devi lasciare andare (a cosa? Alla musica, all’altro, a te stesso…) ed ecco che la sindrome si è già impossessata di te.


Faccio giusto un paio di esempi di situazioni vissute “di pirsona pirsonalmenti (ndb citazione dotta…, grande Tatarella!)”:

  • ballare tango su qualsiasi musica (…la tarantella, ne vogliamo parlare?)

  • provare qualche adorno quando (credevo) di non essere vista (mentre facevo delle fotocopie... Ovvio no? E chi non lo fa…)

Ultimamente, invece, vedo milongas ovunque.

(per chi non lo sapesse una milonga è il posto dove si balla il tango )


E visto che viaggio parecchio per lavoro mi sono fissata con gli aeroporti: ho scoperto che quasi in tutti gli aeroporti esiste uno spazio molto grande con uno splendido pavimento per bailar.


E Venezia batte tutti. Sono tentata ogni volta che passo da qui:


Ma non sarebbe perfetto organizzarci una milonga? Si proprio qui, in mezzo alla gente che si tira dietro un trolley e che si fermerebbe a guardare divertita pensando che siamo pazzi.


Un sogno.

Ora scrivo alla Clerici.

11 commenti:

Viviana ha detto...

Ah ah ah ah ah!!
Spero di esserne colpita presto!!! al momento sono ancora nella fase: ma perchè ho mal di schiena? ma perchè ho un cavaliere così alto? ma perchè non mi riesce? Non appena però anche io sarò colpita da STD andrò dalle parti di venezia e saprò in che milonga tangheggiare!! ah ah ah ah

Lula ha detto...

TROCATA!!!!
comunque confermo... ahimè!
ci si ammala.... è proprio una dipendenza come quella dalle sigarette, dal gioco del pocker...
O_______________O

farolit ha detto...

http://www.tangoquerido.com/tangoDIPENDENZA.htm


La tangodiopendenza all'inizio è violenta, poi si assesta.
Uno dei sintomi più belli è l'attitudine a verificare la "tangabilità" di qualsiasi pavimento. E di testarla possibilmente. Tutto è tangabile: la spiaggia, i parcheggi, ilpavimento della cucina... quello degli aereoporti.
Io l'aereoporto di Venezia cèlo. Lo conosco bene e ci fecipure due tre passettin con alcuni amici tangheri in attesa del volo. Ma confesso che non mi ispira tango, per via dlllo spazio troppo dispersivo. Ottimo piso però, ottimo!
Un abrazo tangodipendente da farola a Padova

OtroTango ha detto...

* Vivi... sicura che vuoi farti contagiare??? Stai tranquilla che ste domande alle volte me le facci pure io... SEI GIA' STdipendenteeee!!! ahahha

* Luli... e della dipendenza da cioccolata fondente? Eh .. dura anche quella da combattere... ^_^

* Farolit benvenuta! Vero. Vai lì colla pianta del piede e la fai scivolare un poco sul pavimento... e ... e ... siete un mito, davvero avete ballato lì? nooo! peccato mi sarebbe piaciuto troppo essere lì con voi! Un abbraccio. A presto

Nicola ha detto...

Il vero problema della SDT è che vi trasforma in profeti della milonga: chi come me vive con tre tanghèri, beh tre tàngheri ne sa qualcosa! :) Siete più insistenti dei Testimoni di Geova! ;)

Bel blog! Nicola

Anonimo ha detto...

E chi non ha vissuto la tango dipendenza sigghiora mia!!!!!!!! Un bacio e buona giornata di lavoro e di sorrisi......

OtroTango ha detto...

@ Nicola: grazie!!!! benventuo e passa pure quando vuoi. Sono sempre qui. Anche se non riesco ad aggiornare il blog, ci sono sempre!

@ anonimo. Cara sigghiora mia.. incredibile la STD, vero? a te che succede??? PS appena ho 5 minuti di tempo mi registro su cesar e vi voto... Saluti a pupa!

Viviana ha detto...

Miiiiiiii.... ma non ci delizi con qualche altro sfizio? e neanche con un altro vizio? vabbè... se vuoi parliamo solo di tangooooo.... ieri sera niente mal di schiena!!! solo un male incredibile alle ditine dei piedini ah ah ah!!! ocho in avanti e inciampamento di piedonzoli: dici che è normale tra una scarpa 36 ed una 44 oppure sbagliamo qualcosa? ah ah ah un bacio tesora!!!

OtroTango ha detto...

te - soraaaa, inciampate? le cose sono 2: può essere che non avvicini bene le caviglie quando fai il pivot? oppure GP fa poca dissociazione con il busto per farti fare l'ocho. Può essere? sono troppo contenta che vi stiate divertendo.

Viviana ha detto...

tesorissima... ieri pome spostato tavolo e creata milonga casalinga :D... no se inciampa più, chissà per quale magica alchimia :D. non riusciamo ad avere un abbraccio molto vicino perchè altrimenti io vedo solo il suo torace però ah ah ah... secondo me siamo troppo comici da vedere :D ma belliffimi!!!
smack smack smack... margarita te saluda!

OtroTango ha detto...

Bene! e un beso a Margarita. Ciao